Home / News / Steyr-Puch Haflinger, il "cavallino" austriaco

Steyr-Puch Haflinger, il "cavallino" austriaco

12 maggio 2011 / Di
Steyr-Puch Haflinger, il "cavallino" austriaco

Nelle località di montagna è ancora frequente imbattersi in un curioso mezzo fuoristrada di piccole dimensioni dall'aspetto tipicamente militare. Si tratta dello Steyr-Puch Haflinger, uno spartano 4x4 prodotto a partire dal 1959 dalla omonima casa austriaca.

Lo Steyr-Puch 700 AP Haflinger, che prende il nome da una razza di cavalli altoatesina, nasce da una richiesta formulata direttamente dall'esercito austriaco nella seconda metà degli anni Cinquanta. La commessa militare prevede un mezzo leggero a trazione integrale di piccole dimensioni, con una buona capacità di carico e adatto per muoversi agilmente anche sulle strette mulattiere di montagna.

I progettisti della Steyr-Puch concepiscono un veicolo dagli ingombri estremamente ridotti e caratterizzato da soluzioni tecniche adatte a un utilizzo gravoso in fuoristrada, come la trazione integrale inseribile e i differenziali bloccabili manualmente. Il telaio è del tipo a trave centrale, con gli assali posti alle estremità per ottenere angoli di attacco e di uscita particolarmente favorevoli. La struttura dello chassis permette di adottare una serie di accorgimenti volti a incrementare ulteriormente le capacità fuoristradistiche dell'Haflinger.

Il motore, un bicilindrico da 643 cc raffreddato ad aria, è montato al retrotreno e direttamente connesso all'assale posteriore. L'albero di trasmissione che lo collega all'avantreno e tutto il complesso del cambio sono alloggiati all'interno del telaio a trave centrale, in modo tale che nessun organo sporga dalla scocca e possa intralciare la marcia in fuoristrada. Questa soluzione, unitamente al passo estremamente ridotto, permette al "cavallino" una mobilità sorprendente anche sui terreni più accidentati.

Un'ulteriore raffinatezza progettuale che contraddistingue lo Steyr-Puch Haflinger sono le sospensioni indipendenti su entrambi gli assali e il cambio dotato di riduttore e presa di forza per alimentare eventuali accessori. La somma di tutte queste caratteristiche e il peso contenuto in soli 600 kg rendono il piccolo Steyr-Puch praticamente inarrestabile su qualsiasi fondo, a dispetto della potenza di soli 24 cv.

Il posto guida in posizione avanzata permette di ottenere varie configurazioni di carrozzeria, che vanno dal più diffuso telonato al pick-up con cabina metallica, passando per tutti gli allestimenti speciali ad uso militare. L'Haflinger infatti viene adottato da numerosi eserciti, ottenendo particolare successo presso quello elvetico che ne assorbe oltre 4.000 esemplari. La produzione ha termine nel 1974 dopo oltre 16.000 unità prodotte, quando viene sostituito dallo Steyr-Puch Pinzgauer.

  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger
  • Steyr-Puch 700 AP Haflinger




Qualora non ne sia indicata la fonte, le immagini sono tratte dal web. Segnalateci eventuali violazioni e provvederemo alla loro rimozione.



Seguici su: